I possibili effetti del Brexit nel mondo delle costruzioni

Stamattina sull’intranet della mia societa’ si parlava di Brexit e mondo delle costruzioni:

“Il mondo delle costruzioni in Uk potrebbe perdere fino a 215.000 lavoratori provenienti dalla EU – l’equivalente dell’intera popolazione di Luton – in tutti i campi sia per le costruzioni residenziali che per i piu’ grandi cantieri infrastrutturali.

Il possibile scenario che vede gli UK scegliere per un “hard” Brexit – ad esempio tramite l’estensione del sistema a punti utilizzato ora per gli extracomunitari – potrebbe portare ad una riduzione sostanziale del numero di lavoratori edili nel paese. Potenzialmente i lavoratori EU potrebbero lasciare il settore edile con un tasso molto piu’ elevato rispetto a quello delle nuove assunzioni. In questo caso ci sarebbero almeno 250.000 lavoratori edili in meno entro il 2020.

Anche nel caso di un “soft” Brexit si correrebbe comunque di vedere ridotta la forza lavoro europea nei cantieri inglesi. In caso in cui per esempio si vertera per una politica di accessi al paese a numero chiuso a seconda del settore, ci potrebbe essere comunque una riduzione del personale edile europeo stimato fino a 135.000 – come l’intera popolazione di Ipswich.

Qualunque sia il risultato delle negoziazioni, diminuire il flusso di immigrazione negli UK potrebbe portare ad un significativo ritardo nei processi burocratici di rilascio dei visti e dei permessi di lavoro. Questo ovviamente comporterebbe anche un ritardo ed un aumento dei costi dei processi di assunzione.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...